lunedì 5 marzo 2012

Insalata di Carciofi, Arance e Bottarga.




Un contorno leggero, un abbinamento che non avevo ancora provato, carciofi e bottarga, ma azzeccato. Tempo di carciofi...e allora approfittiamo di quello che ci offre la stagione.
Un buon carciofo deve avere la punta chiusa, le foglie verde scuro, l'assenza di peluria all'interno e un gambo senza ammaccature.
I migliori da gustare crudi sembrano essere gli spinosi, di forma allungata, con foglie grandi e spinose.
Qualche curiosita' sul CARCIOFO;
Non sono certo esperta del settore ma facendo un'accurata ricerca sono riuscita ad assorbire qualche notizia utile sulle proprieta' nutritive. Un ortaggio con alto valore nutritivo, potassio, calcio, fosforo, vitamine, un enorme contenuto di ferro e  con un basso valore calorico. Favorisce la diuresi (da crudo) e secrezione bibliare, abbassa il colesterolo e aiuta la funzionalita' epatica.

Veniamo alla ricetta, un insalata di carciofi crudi (ricetta presa da un numero di Sale e Pepe e leggermente modificata).

CUORI DI CARCIOFO, ARANCE E CONDIMENTO ALLA BOTTARGA

per 4 persone:

5-6 carciofi con le spine
1 arancia
bottarga di muggine
Pane carasau
1 piccola baguette o pane raffermo
1 spicchio di aglio
olio extra vergine di oliva
1 limone
sale e pepe

Pulite i carciofi privandoli di una parte del gambo, le foglie esterne piu' dure fino ad arrivare al cuore con foglie morbide  e piu' chiare, tagliare gran parte delle punte e divideteli a meta', eliminando, nel caso sia presente, la barbetta interna. Immergeteli immediatamente in acqua acidulata con del succo di limone per evitare che  anneriscano.
Sbucciate l'arancia privandola anche della pellicina bianca e dividetela in spicchi.
Scolate bene i carciofi e affettateli sottilmente mescolandoli poi insieme agli spicchi di arancia e condite con un po' di succo di limone.
Friggete delle fettine di pane raffermo in olio ben caldo.
Fate rosolare l'aglio con la buccia in un po' di olio extra vergine di oliva con un pizzico di sale e un'abbondante grattugiata di bottarga (privata della sua pellicina). Mescolate e togliete dal fuoco.
Versate il condimento ancora caldo sull'insalata di carciofi, e il pane fritto spezzettato.
Distribuite qualche fettina di bottarga qua e la' e accompagnate con pane carasau.





3 commenti:

  1. Adoro i carciofi, ma li cucino spessisimo nel modo tradizionale, questa ricetta non mi dispiace per nulla...ciao.

    RispondiElimina
  2. Mio marito adora le insalate frutta-verdura, quindi proverò sicuramente la tua ricetta. Non ho mai usato né assaggiato i carciofi crudi. Solitamente mi piace mangiarli cotti e molto teneri, ma probabilmente il cuore di un buon carciofo è tenero anche da crudo. Baci, Cat

    RispondiElimina
  3. mi pia:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)ce il tuo blog

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...